Il Professionista risolve

Licenziabile chi prende ferie prima o dopo le festività o la malattia

lavoro_stressOcchio alle assenze: questo è il nuovo monito derivante dalla sentenza 18678/14 del 4 settembre della sezione lavoro della Cassazione che ha posto fine ad una situazione che è stata sempre presente nel panorama lavorativo italiano.
In particolare, si tratta della possibilità di essere licenziati dal proprio datore di lavoro nel caso in cui ci si assenta per due o tre giorni, e anche più volte nello stesso mese, successivamente o precedentemente ad una malattia o alle festività. Nuvole nere, quindi, per gli esperti del weekend “lungo” che hanno, fino ad ora, creato non pochi problemi al proprio responsabile.

Il Mondo di Lena

”Mi addormenterò e non sentirò nulla”

La decisione di Damiana, affetta da sclerosi multipla, ci fa riflettere sul senso dell'eutanasia

Consumatore

Controlliamo anche il vecchio iPhone

Apple offre una serie di interventi di richiamo e supporto, analoghi a quelli delle case automobilistiche per parti difettose di vetture. Ecco quali

Signori degli orologi

Orologeria Luigi Verga: grande stile

Un po' in sordina, completamente rinnovato e ampliato, ha riaperto le pore lo storico negozio Luigi Verga in Via Mazzini a Milano

Viva La Mamma

Oasi di Sant'Alessio, angolo di paradiso

A pochi chilometri da Milano c'è uno dei parchi faunistici più belli d'Italia. Un paradiso da scoprire per grandi e piccini

Missione Lavoro

Cerchi un lavoro? Ecco le nuove offerte

Oltre 50 proposte di lavoro, in tutte le Regioni, in ambito acquisti, logistica e magazzino 

Stanze Vaticane

"L'Isis è una piaga che va estirpata"

Queste le parole del Mons. Vincenzo Paglia. "Bisogna intervenire sui cuori, perchè, come dice il Pontefice, la guerra produce altro odio". Di Fabio M. Ragona

Obiettivo Benessere

Scrub vitaminici per un rientro... tonico!

Fatti con kiwi, yogurt, rosa mosqueta e miele: tonificano, asportano le cellule morte e prolungano la tintarella…

Checkpoint

Dal terremoto al record europeo

Gregorio Paltrinieri, vincitore di due ori agli ultimi Europei di nuoto, si racconta ai microfoni di Checkpoint

Tutti i nostri blog

sanguisughe Viva la Mamma Fiori e Foglie Stelle a strisce Non solo Nera Cronaca Criminale Stanze Vaticane Voci dal Suq Zone di Crisi Checkpoint Missione Lavoro

Tutti i nostri blog

ULTIMI POST

Attenti all’autostoppista sexy in minigonna e tacchi a spillo: è una truffatrice

Automobilisti e autotrasportatori attenzione, se transitate tra le province di Como, Bergamo e Varese, o in Canton Ticino non date passaggi a sconosciuti. O meglio a sconosciute, soprattutto se queste sono vestite in modo avvenente, stivali con tacco a spillo ...

Questa sera a Checkpoint…

Crisi economica, qualunquismo e spinte autoritarie: dal fascismo all'Italia di Renzi, il racconto dell'Italia di Giampaolo Pansa. Alle 18.35 non perdetevi Checkpoint: in diretta su Tgcom24, canali 51 e 111 del digitale terrestre, o in streaming su www.tgcom24.mediaset.it .

La bestemmia

[iframe id="playeriframe" src="http://pl.video.mediaset.it/emb/482734" frameborder="0" scrolling="no" style="width:510px; height:350px;" width="510" height="350"]

Renzi chiede 1000 giorni, ma in tre anni quanti camionisti moriranno in strada o di fame?

"Io camionista schiavo moderno con licenza di uccidere e di morire sul lavoro". Così, egregio signor presidente del Consiglio, si autodefinisce un autotrasportatore che oggi ha inviato una lettera aperta a un lettissimo blog, strafacendo.tgcom24.it. Provi a leggerlo quella disperata ...

SOCIAL MEDIASET