Senza categoria

Autorità di regolazione dei trasporti, adesso è troppo. Confetra “rompe” e chiede a Conte d’intervenire

La corda a forza di tirare si spezza. Ed è quanto è accaduto nei rapporti fra Confetra e l’Autorità di regolazione dei trasporti  che martedì 25 giugno vedrà la Confederazione generale italiana dei trasporti e della logistica presieduta da Nereo Marcucci disertare, in aperta rottura,  la presentazione della relazione annuale dell’Art. “Non parteciperemo a questo rito che giunge a valle di un anno davvero negativo nelle relazioni tra l’Autorità e il sistema delle imprese che noi rappresentiamo”, si legge nel testo con cui il  presidente di Confetra ha annunciato la decisione. (altro…)

Signori degli orologi

America's Cup, vittoria anche un po' italiana

Nel team di Oracle anche dei giovani talenti italiani, al loro polso TAG Heuer

Viva la mamma

L’affinità di coppia? Se c’è si vede dalla grafia

Lui ha una scrittura spigolosa e lei tonda e leggera? Lui domina. La coppia funziona!

Missione Lavoro

Disabili disoccupati, l’Europa striglia l’Italia

Solo il 16% dei disabili riesce a trovare lavoro. L'Italia rischia una pesante multa dalla Ue

Obiettivo benessere

Rughe del viso, ecco come dirgli addio!

Farine vegetali, oli e integratori minerali rigenerano la pelle, restintuendo elasticità

Fiori e Foglie

Le piante sono più intelligenti di noi

Lo scienziato Mancuso: "Oltre ai nostri 5 sensi le piante ne hanno un’altra quindicina"

LifeCoach

La Terra è piatta, ma solo per pochi

Sono solo gli uomini intelligenti, i forti, che hanno il coraggio di dire "Ho sbagliato"

Il professionista

Salgono le spese ma il reddito è fermo all'86

Confcommercio: le "spese obbligate" sono salite, i redditi sono fermi quasi a 30 anni fa

Il resto del Carlone

Sempre prede, mai predatori: perchè?

Quando siamo noi italiani a mettere il naso fuori casa ci rimandano indietro

Tutti i nostri blog

techblog Viva la Mamma pronto in tavola Fiori e Foglie Stelle a strisce Non solo Nera Cronaca Criminale Stanze Vaticane

ULTIMI POST

Capitano Ultimo colpisce ancora In manette il numero uno di Finmeccanica

Dietro l’arresto c’è ancora lui: Capitano Ultimo, l’uomo che arresto nel 1993 Totò Riina e che decapitò Cosa Nostra con decine di arresti illustri. Sergio De Caprio, l’ufficiale dell’arma ora colonnello, infatti, non portò in carcere solo il Capo dei ...